Ora in onda:
____________

Sabato scorso, la Polizia di Stato di Carpi ha notificato il provvedimento di sospensione della licenza, per la durata di 7 giorni, adottato dal Questore di Modena ai sensi  dell’art. 100 T.U.L.P.S, al titolare di un bar ubicato nelle vicinanze del centro storico. Nel corso di una serie di controlli effettuati negli ultimi mesi presso il suddetto esercizio commerciale, in più occasioni sono stati identificati all’interno del locale numerosi avventori gravati da precedenti di Polizia per reati in materia di stupefacenti, contro la persona ed il patrimonio.

Il 13 luglio scorso la Squadra Volante era dovuta intervenire a causa di un litigio tra due clienti, uno dei quali era stato ferito con un coltello. L’attività di detto esercizio pubblico era già stata sospesa per un mese nel dicembre 2018 a seguito della sentenza di condanna, divenuta irrevocabile, emessa dal Tribunale di Modena nei confronti del titolare per aver somministrato bevande alcoliche a minori di anni 16, fatto contestato nel 2014.

Si tratta di un provvedimento a garanzia dell’ordine e della sicurezza dei cittadini che ha come ratio quella di impedire, attraverso la chiusura del locale, il protrarsi di una situazione di pericolosità sociale.