Home Appennino Modenese Da venerdì Pavullo capitale provinciale della solidarietà con la Terza Festa dell’Aseop

Da venerdì Pavullo capitale provinciale della solidarietà con la Terza Festa dell’Aseop

Aseop-2012Ritorna a Pavullo, da venerdì 9 a domenica 11 agosto, nelle centrali piazze Montecuccoli e San Bartolomeo, la Festa Provinciale dell’Aseop, l’Associazione a sostegno dell’ematologia e dell’oncologia pediatrica, che ogni anno celebra nel capoluogo del Frignano la propria attività e il lavoro dei tanti volontari che dedicano tempo e fatica a favore della ricerca scientifica, dell’aiuto ai piccoli pazienti e alla loro famiglie durante e dopo i periodi di degenza ospedaliera e della sensibilizzazione e diffusione della conoscenza delle patologie onco ematologiche in età pediatrica.Sarà un appuntamento, quello di Pavullo, dedicato in particolare alle famiglie, con tante iniziative a loro dedicate e il cui ricavato sarà devoluto all’Aseop. Associazione che, nel corso dello scorso anno, ha contribuito all’acquisto di un apparato radio per l’ospedale da campo della Protezione Civile di Modena, ha sostenuto una borsa di studio per il laboratorio di ricerca del prof. Dominici, presso il Policlinico di Modena e ha sviluppato ulteriori attività nel reparto di Oncologia Pediatrica. L’attività dell’Aseop pavullese, poi, ha permesso un proficuo rapporto con Admo, l’Associazione donatori di midollo osseo e ora, grazie alla collaborazione con la locale sezione dell’Avis, è possibile, anche a Pavullo, diventare donatori di midollo osseo.

La festa, inizierà venerdì 9 agosto alle 19, con l’apertura del Baby Park e con l’aperitivo con dj set by Circolo Freegnano. Aprirà anche lo stand gastronomico, con prodotti anche senza glutine, gestito da “Tutti a Tavola”, mentre lo spettacolo serale vedrà esibirsi, dalle 21,30, “Lui e gli amici del Re”, tribute band di Adriano Celentano. Sabato gli eventi inizieranno alle 15, con l’apertura del Baby Park e con “GiocAseop”, con giochi per tutti. Seguiranno l’aperitivo e l’apertura dello stand gastronomico. L’evento musicale, sarà invece, alle 21, la 16a edizione di “Cant de not in montagna”, con il concerto del coro “Voci del Frignano”, con il solista tenore Roberto Carli e con lo show in dialetto bolognese fra musica e cultura di Fausto Carpani e i “su amig”. Domenica, infine, apertura alle 12,30 con il pranzo a base di pesce. Nel pomeriggio programma invariato rispetto al giorno prima e in serata, alle 21, concerto – tributo a Ligabue con i Settesotto.