Ora in onda:
____________

Sono già più di 170 gli imprenditori che hanno aderito all’iniziativa “Re-Start: ripartire insieme”, promossa da Confindustria Emilia in collaborazione con Almacube per supportare le imprese del territorio nella fase di ripartenza. Il progetto, lanciato lo scorso giovedì 21 maggio e strutturato in tre fasi, partirà dalla raccolta delle testimonianze degli imprenditori per comprendere i loro bisogni.

In un momento di crisi globale, le misure imposte dai governi e le nuove logiche di mercato implicheranno alcuni cambiamenti a cui le imprese dovranno adattarsi. Gli imprenditori dovranno essere lungimiranti nella ricerca di metodi alternativi di operare per tornare competitivi e cogliere le opportunità nate in questa situazione. È in questo contesto di incertezza che nasce il progetto Re-Start, tramite il quale nuove idee e nuovi approcci saranno messi a disposizione degli imprenditori per ripartire insieme.

Il percorso partirà dall’ascolto degli imprenditori, che potranno raccontarsi e condividere le proprie testimonianze tramite un questionario e una piattaforma apposita (www.almacube.com/re-start). L’analisi dei problemi, delle idee e delle opportunità percepite dalle aziende sarà fondamentale per comprendere a fondo la situazione dell’ecosistema imprenditoriale della regione. Questo sarà il punto di partenza per creare sinergie e collaborazioni tra realtà che possiedono idee per la ripartenza e altre che hanno a disposizione le competenze per svilupparle.

Come racconta Andrea Barzetti, imprenditore e consigliere delegato al mondo dell’innovazione di Confindustria Emilia, “grazie al supporto di Almacube vogliamo costituire un ecosistema strutturato funzionale all’innovazione d’impresa. Lo faremo partendo dagli imprenditori del territorio, raccogliendo testimonianze e ascoltando i loro bisogni per individuare le modalità di supporto più adeguate alla ripartenza”.

“È una grande opportunità per l’ecosistema dell’innovazione del territorio – commenta Alessandro Grandi, presidente di Almacube – e per tutte le imprese innovative di recente costituzione che potranno mettere a disposizione le competenze sviluppate negli ultimi anni. Questa iniziativa, realizzata in collaborazione con il socio Confindustria Emilia, permetterà di supportare in prima linea gli imprenditori del territorio tramite un approccio snello e dinamico, particolarmente utile in questo momento di difficoltà.”

Per prendere parte all’iniziativa gli imprenditori interessati dovranno compilare un questionario entro lunedì 8 giugno. Dopo di che riceveranno un report di analisi sulla percezione delle nuove opportunità e idee da sviluppare da parte delle imprese e puntuali aggiornamenti sugli sviluppi del progetto e sugli interventi specifici che Confindustria Emilia e Almacube attueranno.

Qui il questionario da compilare.

Per maggiori informazioni, è possibile scrivere a giacomo.venezia@almacube.com