Home Cronaca Con tenaglia in tasca tra le biciclette parcheggiate nelle apposite rastrelliere: denunciato...

Con tenaglia in tasca tra le biciclette parcheggiate nelle apposite rastrelliere: denunciato a Reggio

Imperterrito continua la sua carriera delinquenziale il 31enne tunisino, domiciliato in città, che ieri è stato denunciato dai Carabinieri della Sezione Radiomobile di Reggio Emilia per il reato di possesso ingiustificato di oggetti da scasso.

L’uomo, tuttora sottoposto all’obbligo di firma perché responsabile di reati contro il patrimonio, domenica pomeriggio è stato fermato in un parcheggio attiguo ad un supermercato cittadino mentre, con in tasca una tenaglia, si aggirava furtivamente tra le biciclette parcheggiate nelle apposite rastrelliere. Una volta identificato, non avendo fornito legittime spiegazioni in ordine al porto di quell’arnese, i Carabinieri della Sezione Radiomobile reggiana hanno proceduto al sequestro di quanto rinvenuto e, ultimati gli accertamenti, provveduto alla sua segnalazione in stato di libertà Procura della Repubblica di Reggio Emilia.