Home Appennino Modenese Chiusa la prima parte del camp di tennis e multisport ‘Ceramiche Serra’

Chiusa la prima parte del camp di tennis e multisport ‘Ceramiche Serra’

premiazioniIl tennis è stato lo sport prevalente, ma i ragazzi si sono cimentati per quasi due settimane in tante discipline. Soddisfacente il bilancio del mini centro estivo per alcuni ragazzi ospitati all’hotel San Salvador di Igea Marina. Nella località riminese si sono ritrovati giovani residenti a Modena, in Lombardia e in Valle d’Aosta. Il filo conduttore è stato il tennis; le giovani promesse della racchetta sono state impegnate per almeno due ore al giorno sui campi in terra rossa del centro ‘Venustas’ di Igea Marina. Il camp si è aperto venerdì 7 e si è chiuso sabato 15 giugno.

E’ così andata in scena la prima parte della sesta edizione dell’iniziativa promossa da ‘Ceramiche Serra’, azienda del comparto delle piastrelle, con sede a Serramazzoni di Modena.

L’organizzatore e docente Roberto Giovannini ha spiegato: “Ha pagato, rispetto agli anni precedenti, la decisione di ridurre ancora leggermente il numero dei ragazzi dal punto di vista numerico. Sono stati una mezza dozzina, hanno giocato di più singolarmente. Questo ha consentito di lavorare maggiormente sulla qualità con alcuni di loro. Sono atleti abbastanza promettenti anche nel tennis, primeggiando già in altre discipline agonistiche.

Si sono, infatti, allenati pure con test di corsa, con sedute ‘di carico’ in sala pesi (alcuni praticano pure lo sci di fondo a buon livello) e con esercizi e giochi in piscina.

Mi ha fatto piacere – ha concluso Giovannini – rivedere nuovamente dei giovani valdostani, che avevano già partecipato anni fa”.

Un’iniziativa fortemente voluta dalla famiglia Fogliani, al timone proprio di ‘Ceramiche Serra S.p.A.’ per spingere i più piccoli non solo a praticare sport, ma a vivere un’esperienza e un’iniziativa che abbia in primis uno spirito fortemente educativo e improntato sul merito.

Non solo prettamente agonistico.

Suddivise nei due fine settimane si sono svolte anche le premiazioni, ospitate nei locali dell’hotel San Salvador di Igea, effettuate dai titolari dell’albergo, la famiglia Poggi, che ha contribuito al camp.

Il migliore dei ragazzi che ha vinto il mini torneo di tennis è risultato il 18enne di Valpelline, Aosta, Matteo Restano.

Oltre a lui, tra i più attivi segnaliamo Robert Sgammeglia, Andrea Restano, Rachele Giovannini e Nicolò Coltro.

L’iniziativa sarà riproposta in settembre.