Ora in onda:
____________

Nel pomeriggio di ieri, nell’ambito delle attività di controllo del territorio finalizzata al contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti, i Carabinieri della Tenenza di Vignola hanno arrestato in flagranza di reato un 64enne del posto, sorpreso mentre cedeva una dose di sostanza stupefacente ad 57enne modenese, residente nel reggiano.

L’uomo, notato aggirarsi con fare sospetto in via per il Cimitero, è stato controllato dai carabinieri dopo che si era incontrato con un’altra persona e tra i due vi era stato lo scambio di un piccolo involucro, risultato poi contenere una dose di cocaina. La successiva perquisizione eseguita presso il domicilio del 64enne ha consentito di rinvenire ulteriori cinque dosi di cocaina, già confezionata e pronta ad essere ceduta, la somma di 450 euro in contanti e di alcuni strumenti utili alla pesatura e confezionamento dello stupefacente.

Quanto rinvenuto è stato sottoposto a sequestro e l’arrestato è stato trattenuto presso le camere di sicurezza della Tenenza, a disposizione della Procura della Repubblica di Modena, per essere giudicato con  rito direttissimo. Per l’acquirente, invece, è scattata la segnalazione amministrativa alla locale Prefettura.


Previous article20 milioni di euro per i Comuni delle province di Piacenza, Rimini e Medicina, bus e treni regionali gratuiti per gli under 14, taglio della Tari per famiglie e imprese: via libera della Giunta regionale all’assestamento 2020
Next articleEra diventato il terrore dei commercianti di Vignola, adesso si trova ristretto presso la Casa Circondariale di Modena