Home Appennino Reggiano Castelnovo Monti: un nuovo progetto per la formazione dei Tecnici comunali e...

Castelnovo Monti: un nuovo progetto per la formazione dei Tecnici comunali e progettisti liberi Professionisti

L’Amministrazione comunale di Castelnovo ha attivato un importante progetto di formazione per i tecnici comunali dell’Unione dei Comuni dell’Appennino e per i progettisti liberi professionisti, che partirà entro breve nel capoluogo dell’Appennino.
Spiega una nota introduttiva del settore Pianificazione e Gestione del Territorio del Comune di Castelnovo: “Nell’attuale fase economica, che vede una diffusa difficoltà negli investimenti nel settore immobiliare, si ritiene importante porre l’attenzione su tutela, sviluppo e valorizzazione del territorio, ed in particolare sul paesaggio, quale principale risorsa del contesto montano, nonché sulla tutela del patrimonio storico ed archeologico, ulteriore possibile volano di sviluppo turistico e di promozione territoriale. Ciò al fine di migliorare la qualità delle trasformazioni del territorio e del costruire, inteso non come mero atto speculativo di pochi, ma come elemento di crescita e sviluppo sociale. A ciò si lega la necessità di sviluppare la sensibilità dei progettisti, pubblici e privati, sul valore collettivo dell’architettura dei luoghi, e sulla conseguente esigenza di non ridurre la progettazione ad un mero adempimento normativo, ma di cogliere e sviluppare i valori che sottendono alle norme stesse. In primo luogo in merito alla tutela della sicurezza e del benessere delle persone inteso in senso ampio, come il diritto di poter fruire gli spazi indipendentemente dalle proprie capacità fisiche e motorie, o come il diritto di tutti di vivere in un luogo ‘bello’”.

Riprendendo un’attività di formazione già avviata dal Comune di Castelnovo negli ultimi anni, e con l’intento di estenderla a tutti i Comuni dell’Unione, il progetto affronterà temi centrali quali la tutela della potenzialità archeologica del territorio, la progettazione in contesti di vincolo paesaggistico, la progettazione in contesti di vincolo storico-culturale, la progettazione inclusiva. Al percorso collaboreranno professionisti specializzati sui vari argomenti che verranno di volta in volta affrontati, nonchè funzionari della Regione Emilia Romagna e delle Soprintendenze per i Beni Archeologici e per i Beni Architettonici e Paesaggistici. Saranno inoltre coinvolti collegi ed ordini professionali, per consentire il riconoscimento di crediti formativi ai partecipanti. Le sedi dei diversi incontri verranno decise e comunicate in base al numero di iscritti ed alle esigenze manifestate dai partecipanti. Il primo appuntamento è in programma martedì prossimo, 7 aprile, sulla progettazione inclusiva.

Per informazioni: www.comune.castelnovo-nemonti.re.it, Settore Pianificazione e Gestione del Territorio tel. 0522 610111.