Home Appennino Modenese Cartellone più ricco per Appennino in scena

Cartellone più ricco per Appennino in scena

Premio-Letterario-FrignanoRassegne musicali, concerti, laboratori per bambini, spettacoli teatrali e di intrattenimento per grandi e piccini. Il cartellone di “Appennino in scena” propone quest’anno un programma di eventi ancora più ricco rispetto alle edizioni precedenti. La manifestazione, promossa dall’Unione dei Comuni del Frignano con il sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Modena, prevede un ampio pacchetto di iniziative rivolte ai turisti e ai residenti nei Comuni dell’Appennino Modenese. Per la Fondazione Cassa di Risparmio di Modena è la conferma di un impegno pluriennale a favore della crescita culturale dell’Appennino modenese; per l’Unione dei Comuni del Frignano rappresenta uno strumento importante di promozione del turismo estivo e, quindi, di sostegno all’economia montana.

Tra i fiori all’occhiello del progetto “Appennino In Scena” è di sicuro risalto il Premio Letterario Frignano, giunto ormai alla ventunesima edizione, vero grande appuntamento culturale dell’estate in montagna che in questi anni è riuscito a conquistare un posto di rilievo tra i premi letterari nazionali. Un Premio che annovera tra i protagonisti delle precedenti edizioni alcuni grandi nomi del mondo letterario italiano come Aldo Busi, Alberto Bevilacqua, Ugo Cornia e Paolo Giordano, per citarne solo alcuni. La cerimonia di premiazione sarà a Fanano, nella Chiesa di San Giuseppe, sabato 27 agosto.

Questo e molto altro – gastronomia, visite guidate di trekking e mountain bike – è inserito nel volumetto “Estate, Respira l’Appennino”, un vademecum di oltre cento pagine che fornisce utili informazioni per orientarsi tra i tanti eventi e attività dell’estate sulle montagne modenesi, in uno dei Comprensori Turistici più importanti del Centro Nord. La pubblicazione, curata dal Consorzio di Promo Commercializzazione Valli del Cimone,  si può ritirare presso tutti gli Uffici Turistici dell’Appennino modenese. E’ inoltre possibile ritirare la card “Cimone in Famiglia”, del tutto gratuita, utile per ottenere sconti in più di 70 attività del territorio.