Home Appennino Modenese Arrestato a Serramazzoni per produzione “casalinga” di marijuana

Arrestato a Serramazzoni per produzione “casalinga” di marijuana

marijuana_pianteNella giornata di ieri, i Carabinieri della stazione di Serramazzoni hanno tratto in arresto S.F., quarantaseienne, pregiudicato, poiché coltivava 20 piante di marijuana, prossime a maturazione, nel giardino pertinente alla propria abitazione e in un’area esterna nei pressi della propria casa, ricavata tra la boscaglia di robinie ivi presenti. L’arrestato, giudicato quest’oggi dal Tribunale di Modena per direttissima, è stato condannato a 9 mesi e 20 giorni di reclusione con una multa di 2.000 €, pena sospesa.

La coltivazione “casalinga” di sostanze stupefacenti -marijuana- nella Provincia di Modena è un fenomeno che sta sempre più emergendo così, come si rileva dall’azione di contrasto portata dai Carabinieri nell’intero territorio.