Home Appennino Bolognese Allagamenti e frane nella notte. Più colpite le zone montane intorno a...

Allagamenti e frane nella notte. Più colpite le zone montane intorno a Gaggio, Castiglione dei Pepoli e Porretta

La scorsa notte nella zona metropolitana si è abbattuto un violento temporale che ha causato molti danni, specialmente nelle zone montane intorno a Gaggio, Castiglione dei Pepoli e Porretta Terme. A Porretta numerosi gli allagamenti tra edifici privati e negozi, l’acqua si è riversata copiosa, le strade si sono trasformate in torrenti. In località Granaglione una frana ha bloccato residenti e persone che transitavano in auto sulla Sp 55.

I vigili del fuoco hanno ricevuto tantissime chiamate e stanno ancora lavorando in supporto alla popolazione.  Oltre agli allagamenti i caschi rossi sono intervenuti per pali pericolanti, e alberi abbattuti, come a Monghidoro in via Marino Finzi dove una pianta è caduta sulla strada.  Molte aziende della zona sono allagate, in questo momento i vigili del fuoco stanno lavorando con le motopompe per drenare l’acqua dagli edifici.

Anche in pianura si contano numerosissimi interventi: a Medicina i vigili del fuoco sono intervenuti per mettere in sicurezza alberi, pali della luce e far fronte ad allagamenti. A Bologna un condominio è stato colpito da un fulmine in via Flora intorno alle 22:00, danni d’acqua anche in via Zanardi e via de Musei.