Home Appennino Reggiano Alcol e droga sulle strade: 4 conducenti nella rete dei carabinieri di...

Alcol e droga sulle strade: 4 conducenti nella rete dei carabinieri di Castelnovo Monti

carabinieri_2001Due giovani sono stati sorpresi dai Carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Castelnovo Monti e guidare dopo aver fatto uso smodato di bevande alcoliche ed un terzo fermato a Baiso dai Carabinieri della locale Stazione condurre il veicolo dopo aver fatto uso di sostanze stupefacenti: a tutti e 3 i conducenti i Carabinieri hanno ritirato le rispettive patenti di guida procedendo alle sanzioni previste dalla legge. Un quarto giovane è stato trovato in possesso di sostanze stupefacenti dai Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Castelnovo Monti nei controlli del fine settimana, ed ora rischia la sospensione della patente. Al ragazzo, che sarà segnalato come assuntore di sostanze stupefacenti, sono stati sequestrati complessivamente 3 grammi di marijuana. E’ il bilancio dei controlli stradali intensificati proprio in concomitanza con il weekend ad opera dei carabinieri della Compagnia di Castelnovo Monti con il fine di garantire maggior sicurezza sulle strade. In tutto i Carabinieri hanno controllato 156 persone e 139automezzi nei posti di blocco e di controllo eseguiti nelle arterie stradali di maggior traffico dove hanno proceduto anche alla contestazione di alcune contravvenzioni al codice della strada in prevalenza per violazioni delle norme di sicurezza stradale. In particolare i Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Castelnovo Monti hanno sorpreso 2 conducenti (un 44enne di Scandiano e un 35enn di Casina) guidare dopo aver fatto uso smodato di bevande alcoliche: per loro ritiro della patente e denuncia alla Procura reggiana per guida in stato d’ebbrezza. Stessa sorte, ma con la variante della denuncia per guida sotto l’influenza di stupefacenti, per una sassolese 42enne sorpresa dai Carabinieri di Baiso guidare dopo aver assunto droga. Infine un 18enne di San Martino in Rio è stato  sorpreso con alcuni grammi di marjuana: trattandosi di detenzione per uso personale non terapeutico l’uomo verrà segnalato alla Prefettura reggiana che sula scorta del rapporto stilato dai carabinieri potrà lui ritirare per la sospensione sino a 2 mesi i rispettivi documenti di guida ed espatrio posseduti.