Home Appennino Reggiano Al via all’Istituto Merulo di Castelnovo Monti il progetto Tracce Sonore

Al via all’Istituto Merulo di Castelnovo Monti il progetto Tracce Sonore

usica infanInizia nel mese di giugno, presso la sede “C. Merulo” di Castelnovo ne’ Monti, il progetto triennale Tracce sonore. Tracce Sonore è un progetto di ricerca-azione che rientra tra le azioni della Strategia Nazionale Aree Interne “La montagna del latte”, progettazione territoriale a sostegno dello sviluppo di attività produttive e formative voluta e promossa dall’Unione Montana dei Comuni dell’Appennino Reggiano. L’azione “tracce sonore”, in convenzione con l’ISSM “Peri – Merulo” di Reggio Emilia e Castelnovo Monti, è tra le azioni della “Piattaforma 0-10” rivolte a bambini dagli 0 ai 10 anni.

Destinato ad alcune classi di scuola d’infanzia e primaria del territorio montano, il progetto Tracce Sonore coinvolge bambine e bambini, loro insegnanti e figure di atelieristi musicali in esperienze didattiche volte a indagare i processi di rappresentazione del fenomeno sonoro/musicale in età infantile. Scopo ultimo del progetto è fornire agli insegnanti strumenti di analisi e d’interpretazione delle risposte date dai/dalle bambini/e nel corso delle esperienze condotte e osservate.
La progettazione dei percorsi, i criteri di osservazione e di analisi adottati trovano i propri riferimenti teorici nella teoria delle condotte di Delalande, in studi di Imberty e in altri contributi ancora (in parte mutuabili anche dalle neuroscienze), tenendo presenti la trasversalità dei linguaggi e la centralità del corpo quale spazio di de/ri/codifica dell’esperienza musicale caratterizzante l’età infantile.
Tracce Sonore prevede un percorso integrato di formazione, in parte congiunto, rivolto a insegnanti e atelieristi musicali in cui si alternano momenti a carattere seminariale e laboratoriale (in fase di avvio in modalità necessariamente a distanza a causa del Covid-19) con momenti di studio e ricerca in piccoli gruppi. Tra gli esperti di fama che hanno dato la loro disponibilità a collaborare al progetto, figurano: François Delalande, Anna Maria Freschi, Franca Mazzoli, Enrico Strobino, Maurizio Vitali.
Sono aperte le iscrizioni per gli Atelieristi musicali.
La prima fase della formazione si svolgerà tra i mesi di giugno-dicembre 2020, per non meno di 30 ore in forma mista (a distanza e, non appena possibile, in presenza), avvalendosi di formatori esperti di chiara fama nel campo dell’educazione al suono e alla musica nell’infanzia e nella preadolescenza.
È offerta la possibilità a tutti gli interessati la possibilità di partecipare ad un percorso formativo gratuito utile per la successiva selezione di un’equipe di figure di “Atelierista musicale” a cui assegnare (con successivo bando emanato entro luglio 2020, emergenza sanitaria permettendo) la progettazione, realizzazione e documentazione di attività educativo – musicali destinate alla fascia d’età 0-10. Adesioni entro sabato 6 giugno per partecipare ai primi momenti di formazione a distanza.
Maggiori informazioni e moduli di iscrizione sono a disposizione sul sito del Comune di Castelnovo Monti.