Home Notizie A Sassuolo prorogati alcuni contratti per la gestione di impianti sportivi

A Sassuolo prorogati alcuni contratti per la gestione di impianti sportivi

Prorogati per un anno i contratti di gestione del Bocciodromo comunale, palazzetto dello sport “PalaPaganelli” e del centro sportivo per il calcio “Falcone e Borsellino”. Lo stabilisce la delibera di Giunta approvata il 16 giugno scorso ed in corso di pubblicazione all’albo pretorio.

“Il territorio regionale – recita la delibera – è stato duramente colpito dalla pandemia di Covid-19… tra le misure adottate rientra la sospensione delle scuole di ogni ordine e grado che ha visto la conseguente sospensione di alcune attività sportive dilettantistiche e di tutte le attività ricreative ed aggregative…a partire dall’8 marzo la sospensione delle attività sportive è stata estesa a tutti i soggetti sportivi di ogni livello e disciplina e ha comportato la chiusura di ogni tipologia d’impianto…per talune attività non è ancora noto quando sarà possibile la ripresa delle attività sportive, come quella della Asd Bocciofila, tantomeno delle attività di aggregazione e socializzazione nei bar…”

“..il differimento dei termini per la pubblicazione dei bandi di gara – prosegue la delibera – per l’affidamento degli impianti a seguito dei diversi provvedimenti citati , disposto, da ultimo, fino al 16 maggio, tale per cui l’individuazione degli aggiudicatari avverrebbe certamente ad anno sportivo ampiamente avviato, penalizzando ulteriormente le possibilità di programmazione delle attività sportive sugli impianti stessi…”

I contratti di gestione del Bocciodromo comunale, palazzetto dello sport “PalaPaganelli” e del centro sportivo per il calcio “Falcone e Borsellino” vengono, quindi, prorogati di un anno alle medesime condizioni dei contratti attuali.