Home Cronaca A Sasso Marconi il 25 aprile si festeggia online

A Sasso Marconi il 25 aprile si festeggia online

Mancano pochi giorni al 25 aprile. Un 25 aprile molto diverso dal solito. Quest’anno non potremo festeggiare l’anniversario della Liberazione ritrovandoci in piazza per la tradizionale staffetta di lettura e per gli altri appuntamenti celebrativi: l’emergenza sanitaria che stiamo vivendo non consente infatti di organizzare momenti di aggregazione né di partecipare a cortei.

La deposizione di fiori e corone avverrà così in forma ridotta: sui luoghi degli eccidi si recheranno singolarmente i Consiglieri comunali, mentre a rendere omaggio ai Caduti al Giardino della Memoria sarà solo il sindaco Roberto Parmeggiani, che depositerà una corona assieme ai rappresentanti locali delle Forze dell’Ordine.

E se le misure di contenimento del Coronavirus non ci consentiranno di festeggiare tutti insieme nella piazza cittadina, lo faremo online, idealmente uniti in una piazza virtuale che apriremo il 25 aprile sul sito internet del Comune, www.comune.sassomarconi.bologna.it.

Una piazza virtuale in cui non troveremo persone, ma le testimonianze che cittadini, studenti e associazioni hanno inviato in questi giorni, raccogliendo l’invito dell’Amministrazione comunale e della locale sezione di ANPI (Associazione Nazionale Partigiani Italiani): messaggi video, disegni, storie, canzoni, poesie o brani letti ad alta voce che raccontano il nostro “essere comunità” e il nostro vivere la comunità. Un modo simbolico per celebrare la Resistenza tutti insieme, anche se a distanza, consolidando quei valori – senso di appartenenza e spirito di solidarietà – che sono da sempre riconosciuti a questa comunità e che, dopo aver spontaneamente unito chi viveva qui nel Dopoguerra, ci sono d’aiuto anche oggi per affrontare questo momento di emergenza.

Ma sono molti altri i contenuti che sarà possibile fruire online nella giornata di sabato 25. Sulla pagina Facebook ANPISasso Marconi sarà possibile seguire in diretta gli eventi previsti in mattinata a Monte Sole e in Piazza Maggiore a Bologna, mentre alle 17 verrà trasmesso un video saluto di Gianni Monte (CDLI-CGIL Unione Reno Lavino Samoggia).

Alle 18.30, sulla pagina Facebook del Comune di Sasso Marconi, sarà invece possibile seguire in diretta streaming il discorso ufficiale del sindaco Roberto Parmeggiani.

Segnaliamo infine il flash mob #BELLACIAOINOGNICASA lanciato da ANPI Sasso Marconi, che alle 15 invita i cittadini ad intonare tutti insieme, dalle finestre di casa, uno dei canti storici della Resistenza, “Bella Ciao”.