Home Appennino Modenese A Pavullo torna la “Festa della Castagna”

A Pavullo torna la “Festa della Castagna”

castagne3Sarà la castagna, il tipico frutto del Frignano, la protagonista del prossimo fine settimana a Pavullo. Per due giorni, infatti, sabato 18 e domenica 19 ottobre, le vie del centro cittadino faranno da scenografia alla “Festa della Castagna”, organizzata dal Comune di Pavullo in collaborazione con l’associazione di commercianti “Tutti per Pavullo”, Gal Antico Frignano, Avap, Polisportiva Pavullese e i comitati parrocchiali Oratorio Madonna Baldaccini e S. Antonio. Durante le due giornate, sabato dalle 17,30, domenica dalle 10, saranno proposti tutti i prodotti tipici derivati dalla castagna come caldarroste, ciacci, castagnaccio e mistocche, oltre ad altri prodotti del territorio modenese riuniti nel marchio “Tradizioni e Sapori di Modena”. Ci saranno anche tanti momenti musicali e di animazione: sabato con il complesso “Amanti del Liscio”, domenica con i “Giullari senza Frontiere” e “Gli Amici dell’Organino”. Presso il palazzo Domus, inoltre, sarà presente un area dedicata ai bambini con giochi gonfiabili. E sempre ai più piccoli sarà dedicato lo “Spazio Sport” di domenica mattina, quando, dalle 10 a mezzogiorno, Polisportiva Pavullese e Fc Pavullo proporranno dimostrazioni di sci nordico, ciclismo e calcio. Non mancherà anche uno spazio dedicato all’approfondimento di una delle emergenze più gravi che i castagneti dell’Appennino, ma un po’ di tutta Italia, stanno affrontando: quella relativa all’invasione della Vespa Cinese, un parassita che sta causando gravi danni. Se ne parlerà sabato pomeriggio alle 16, presso la sala consiliare dell’Unione dei Comuni del Frignano, durante un convegno organizzato da Camera di Commercio di Modena e Gal Antico Frignano dal titolo: “Attività di contrasto alla Vespa Cinese, aggiornamento, programmi futuri e risultati del progetto pilota, finanziato dal Gal, di difesa fitosanitaria”. L’iniziativa sarà presieduta dal Presidente del Gal Gualtiero Lutti, con gli interventi di Romano Canovi, Sindaco di Pavullo e Presidente dell’Unione dei Comuni del Frignano, di Giovanna Montepaone e Stefano Caruso, del Consorzio fitosanitario di Modena e con le conclusioni del vicepresidente del Gal e Sindaco di Polinago Gian Domenico Tomei. Ulteriori informazioni: ufficio informazioni turistiche (Uit) tel.: 0536 29964; www.comune.pavullo-nel-frignano.mo.it.

 

Domenica 19 ottobre sarà inaugurato il presso l’aeroporto “Paolucci” il “Percorso Natura”

Sarà inaugurato domenica prossima 19 ottobre a Pavullo il “Percorso Natura”, ricavato nelle adiacenze dell’aeroporto “Paolucci”, un’area da sempre fra le più amate e frequentate dai pavullesi per passeggiate e allenamenti. L’intervento è stato realizzato recuperando il vecchio percorso vita precedentemente ubicato presso la Pineta di mezzo, con il ripristino delle tabelle e delle stazioni danneggiate. Si tratta di un vero e proprio itinerario della salute composto da 14 stazioni, in ognuna delle quali sono stati installati attrezzi ginnici con la spiegazione per il loro corretto utilizzo. Il programma dell’inaugurazione prevede il ritrovo alle 9 al parcheggio di via Serra di Porto 19 e alle 9,30 la partenza della camminata alla scoperta del percorso, guidata dal Gruppo Escursionisti del Frignano. Alle 11 al parcheggio dell’aeroporto i saluti del Sindaco di Pavullo Romano Canovi e di Maria Pia Biondi, Direttore del Distretto Sanitario di Pavullo.  Dopo il taglio del nastro ci sarà una dimostrazione dell’utilizzo del percorso e dei vari attrezzi posizionati, a cura degli istruttori Andrea Lami e Stefano Mesini. Chi completerà le 14 stazioni dell’itinerario, riceverà un simbolico “Passaporto della salute”. Sarà presente un punto di ristoro offerto da Conad Pavullo.

Il Percorso Natura fa parte dell’iniziativa “Montagne di Salute”, elaborato dal Comune di Pavullo e dall’azienda Usl di Modena, che prevede diverse azioni mirate al miglioramento del benessere fisico della popolazione adulta e anziana, attraverso il movimento e una sana alimentazione.

“Con il progetto Montagne di salute – dichiara l’assessore alle Politiche sociali e della Salute Milena Chiodi – l’Amministrazione Comunale prosegue il proprio impegno per la promozione dei corretti stili di vita, quali una sana alimentazione e una regolare attività fisica. Con la collocazione del Percorso Natura presso l’Aeroporto, alla quale seguirà la valorizzazione di alcuni percorsi escursionistici che si snodano intorno ad esso, intendiamo qualificare sempre più l’area del campo d’aviazione, frequentata ogni giorno da decine di persone, come un vero e proprio “Luogo di promozione della salute”.