Home Appennino Modenese Turismo, nella zona di Sestola, Lama e Montecreto :+16% degli assunti in...

Turismo, nella zona di Sestola, Lama e Montecreto :+16% degli assunti in estate

“L’incremento estivo del turismo nell’area frignanese, e nello specifico del nostro osservatorio tra Sestola, Lama Mocogno e Montecreto, è stata più che buona. E questo dato è confermato da una nostra ricerca: nei tre comuni in questione l’aumento delle assunzioni nel periodo giugno-agosto 2017, rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, è stato del 23% che, al netto dei ‘vecchi’ voucher divenuti lavori a chiamata si attesta su un +16%”. Daniele Grotti, segretario Lapam Confartigianato delle sedi di Sestola e Lama Mocogno, commenta così la ricerca dell’associazione sui tre comuni dell’area.

“In questa zona ci sono diverse mete turistiche d’interesse, oltre a Sestola e agli altri centri storici: penso al Lago della Ninfa con l’Adventure Park e a Passo del Lupo (Sestola), a Cervarola (Montecreto), alle Piane di Mocogno (Lama Mocogno), inoltre il Consorzio del Cimone ha mantenuto aperti gli impianti di risalita aperti anche per tutta l’estate. Certamente – puntualizza Grotti – su questo incremento ha inciso anche la modifica della legge sui voucher con la maggioranza delle ditte che ha poi assunto con contratto di lavoro a chiamata. Di certo – conclude il segretario Lapam Confartigianato dell’area – questi dati confermano una vivacità nel nostro territorio che è stata premiata dalle presenze turistiche di quest’estate”.