Home Appennino Modenese Serramazzoni, venerdì 15 settembre fa tappa in Comune il progetto Route 21...

Serramazzoni, venerdì 15 settembre fa tappa in Comune il progetto Route 21 sulla sindrome di Down

Farà tappa a Serramazzoni, venerdì 15 settembre, il progetto “Route 21 Chromosome On The Road” che accompagna ragazzi affetti dalla sindrome di Down in un tour in moto in tutta Italia per far vivere loro un’esperienza indimenticabile.

L’idea, promossa dall’associazione Diversa-mente che si occupa di problemi legati alla disabilità, vuole sensibilizzare e favorire l’inclusione del mondo della trisomia 21, meglio conosciuta come sindrome di Down.

Il presidente dell’associazione Gian Piero Papasodero e Andrea Dell’Osso, 22 anni, di Barbiano di Cotignola, in provincia di Ravenna, saranno ricevuti in municipio in piazza Tasso alle ore 12.45 dal sindaco Roberto Rubbiani, da componenti della giunta e alla presenza di rappresentanze dell’associazionismo locale, prima di partire per una visita tra le colline serramazzonesi: a Pompeano, al Caseificio Santa Rita Bio, al Museo Giardino della Rosa Antica a Montagnana per terminare a Monfestino all’Osservatorio, visita curata dall’Associazione Tre Lune.

Il progetto è partito da Fakersee, in Austria, il 9 settembre e prevede 28 tappe con fermate in altrettante città, una per ogni città dove sono previsti incontri con amministrazioni, pubblici esercizi, associazioni. Sono sei i ragazzi affetti dalla Sindrome di Down e uno da un ritardo cognitivo che partecipano al viaggio, seduti sul sellino posteriore di una Harley Davidson.

Il nome del progetto è ispirato alla Route 66, la famosa autostrada statunitense che parte da Chicago e arriva a Santa Monica, per rendere l’idea del viaggio in totale libertà, senza vincoli e senza alcuna differenza fra le persone.