Home Appennino Modenese Sabato e domenica sagra di Gaiato

Sabato e domenica sagra di Gaiato

chiesa_gaiatoIl programma della festa parrocchiale di Gaiato, che lo scorso anno è stato limitato al solo aspetto religioso in segno di lutto per l’improvvisa scomparsa di un’importante membro della comunità parrocchiale, torna ad animare l’estate di Pavullo.

Sia sabato che domenica sera la tradizione si rinnova con musica da ballo (Gianni e Camilla la domenica e Igor Braglia Group al Sabato), e stand gastronomici aperti dalle ore 19 fino a tarda sera, con polenta, crescentine e borlenghi. Intrattenimento per bambini con la ricca pesca di beneficenza e giochi.

Il programma religioso prevede domenica mattina alle ore 11, la messa solenne con il coro ‘Voci del Frignano’, seguita dalla processione con la statua della Madonna, accompagnata dalla banda di Samone e dai campanari del Gruppo Modenese che faranno rivivere manualmente il dispositivo del vecchio campanile udibile in tutta la valle, fino al Cimone.

Dal piazzale della chiesa la possibilità di raggiungere, attraverso un facile sentiero naturalistico valorizzato e riqualificato con punti panoramici ed aree sosta per pic-nic, l’antica torre di Gaiato, risalente all’anno mille, testimonianza di uno dei primi insediamenti fortificati del Frignano ed oggi anche punto di riferimento della rete provinciale per l’avvistamento incendi boschivi della protezione civile