Home Appennino Modenese Pievepelago: partito l’ampliamento della SP 324

Pievepelago: partito l’ampliamento della SP 324

pievepelago-SP-324Sono partiti a Pievepelago i lavori di ampliamento della strada provinciale 324 del passo delle Radici nel tratto, lungo circa 200 metri, compreso tra il ponte della Fola e il ponte vicino al cimitero. Per consentire l’intervento, la strada resta chiusa fino al termine dei lavori, previsto a metà giugno, e il traffico deviato sulla tangenziale di Pievepelago.

L’intervento, il cui costo ammonta a 850 mila euro, fa parte di un piano più complessivo di ampliamento e adeguamento in diversi tratti dell’arteria da Fanano a Frassinoro: 12 cantieri, realizzati tutti da ditte locali, con un investimento complessivo di oltre quattro milioni di euro.

Come sottolinea Egidio Pagani, assessore provinciale alle Infrastrutture, «questi interventi, in particolare gli ampliamenti e le nuove rotatorie in diversi incroci pericolosi, rendono l’arteria più scorrevole e sicura, con un ritorno anche economico per tutta la montagna in vista della stagione turistica».

Nell’ambito del piano della Provincia, partiranno la prossima settimana a Sestola i lavori di manutenzione di un muro di sostegno franato sempre lungo la provinciale 324 nella zona del cimitero.

A Fanano sono tuttora in corso i lavori della rotatoria all’incrocio con la provinciale 4 e l’ampliamento del ponte sul rio Borgo a Cima Lotta.

Tra gli interventi realizzati figurano, sempre a Fanano, l’allargamento stradale in località Fosso delle Grane, a Sestola la nuova rotatoria a Poggioraso, all’incrocio tra la sp 324 e la provinciale 30 (costata 340 mila euro) e un allargamento in un tratto vicino al paese, mentre tra Montecreto e Riolunato sono stati realizzati due interventi di adeguamento per migliorare la sicurezza e una nuova rotatoria.