Home Cronaca Nuovo intervento del nucleo di Polizia Giudiziaria della Municipale di Sassuolo

Nuovo intervento del nucleo di Polizia Giudiziaria della Municipale di Sassuolo

Uno spacciatore, già colpito da decreto di espulsione, individuato dal nucleo di Polizia Giudiziaria della Polizia Municipale di Sassuolo che ha anche sequestrato 2 grammi di hashish e 1800 € in contanti. Ieri mattina agenti del nucleo di Polizia Giudiziaria assieme ai Vigili di prossimità, rispondendo alla segnalazione di alcuni residenti della zona, hanno effettuato un sopralluogo in via Braida, in una cantina occupata abusivamente da alcune persone.

L’appartamento risultava ceduto in affitto ad un cittadino extracomunitario regolare sul territorio italiano. L’accesso, però, ha permesso di identificare la presenza di un cittadino extracomunitario N. I., di anni 32, marocchino, irregolare sul territorio italiano perchè già colpito da decreto di espulsione nel 2006 e nel 2019 ed arrestato nel 2020 per il reato di spaccio di sostanze stupefacenti, che soggiornava nel locale. Durante l’accesso sono stati rinvenuti circa 2 grammi di sostanza stupefacente tipo Hashish, e 1800 euro in contanti, verosimilmente provento di spaccio. Vista la modica quantità di sostanza rinvenuta, il soggetto verrà segnalato alla Prefettura per il possesso di sostanze stupefacenti per uso personale e verranno adottati tutti i provvedimenti inerenti l’illegittimo soggiorno sul territorio italiano; l’affittuario dell’appartamento sarà inoltre segnalato per favoreggiamento della permanenza di soggetti illegali sul territorio dello Stato.

“La collaborazione con i residenti – sottolinea il Sindaco di Sassuolo Gian Francesco Menani – ha dato i suoi frutti: il lavoro congiunto dei vigili di prossimità e del nucleo di Polizia Giudiziaria, grazie alle segnalazioni precise arrivate al comando, possono fare molto per contrastare l’illegalità e la criminalità che rischia di rimanere ai margini delle normali attività d’indagine”.