Home Appennino Modenese La festa della C.R.I. di Prignano supera quota mille

La festa della C.R.I. di Prignano supera quota mille

croce-rossa-prignano-2016Grande successo durante lo scorso fine settimana per l’annuale festa del comitato prignanese della Croce Rossa, svoltasi presso la nuova tensostruttura del Parco della Pace. Durante i tre giorni della manifestazione, sono stati registrati oltre un migliaio di coperti allo stand gastronomico organizzato per l’occasione.

“Quest’anno il ricavato della festa – ha annunciato il presidente della CRI di Prignano, Davide Gazzetti – sarà devoluto a un grande progetto, che abbiamo lanciato all’inizio del 2016. Intendiamo infatti dotare di un defibrillatore tutte le nove frazioni di Prignano, per cui tutti i fondi saranno destinati a questo scopo. In altri termini, vogliamo rendere Prignano un comune “cardio – protetto”: in molti casi, l’immediata disponibilità di un defibrillatore può contribuire in maniera decisiva a salvare vite umane”.

Quest’anno, per la prima volta, si è aggiunta anche una nuova iniziativa durante l’ultima giornata della festa della CRI di Prignano.

“Domenica pomeriggio, dopo pranzo – ha raccontato sempre il presidente Gazzetti – si è svolta la prima edizione di una camminata in mezzo al verde, che abbiamo ribattezzato “Color Cri”, sull’onda del successo ottenuto dalle varie Color Run che si svolgono in diverse città. L’iniziativa ha visto un’altissima partecipazione di giovani e di famiglie, che ringraziamo per la loro adesione”.

Il Comitato della CRI di Prignano conta attualmente una novantina di volontari attivi; un numero che ha bisogno di crescere per continuare a garantire i tanti servizi che attualmente la CRI eroga al territorio di Prignano (emergenza urgenza, trasporti sociali, pronto farmaco, etc.). Per questo, il prossimo 5 settembre alle 20,30, presso la sede di via Mario Allegretti nel capoluogo, è già stato l’incontro di presentazione del nuovo corso per aspiranti volontari della Croce Rossa.

 

Nella foto: alcuni del volontari della CRI di Prignano durante la festa dello scorso fine settimana