Home Appennino Modenese E’ nata la lista civica “Serramazzoni, Bene Comune”

E’ nata la lista civica “Serramazzoni, Bene Comune”

Mercoledì 3 aprile ha preso formalmente avvio il percorso della lista civica “Serramazzoni, Bene Comune”. E’ costituita da cittadine e cittadini che si riconoscono in un percorso condiviso, indipendentemente dalla specifica appartenenza politica, ma accomunati dalla ferma convinzione che in nome del bene comune sia indispensabile unire tutte le forze che hanno la volontà di salvare e migliorare il paese di Serramazzoni. Alla lista hanno aderito anche i circoli locali del Pd e di Sel; il progetto civico resta per natura aperto ad ulteriori contributi. I capisaldi che aggregano coloro che aderiscono alla lista sono i valori di discontinuità e rinnovamento. Anche dopo il commissariamento dell’Ente locale, è diventato indispensabile un vero ricambio delle classi dirigenti e del modo di fare politica, in grado di pensare alle cose concrete con lungimiranza. La discontinuità e il rinnovamento saranno ribaditi sia nella modalità della scelta dei nuovi amministratori che nella costruzione del programma. Innanzitutto nessun vecchio amministratore sarà candidato. Nel programma, poi, saranno indicate chiaramente priorità e non interminabili elenchi di impegni impossibili da assumere (viste anche le difficili condizioni del bilancio comunale). La tutela della legalità e della ampia partecipazione di tutti alle decisioni costituirà un elemento essenziale del governo del paese.

Lo strumento ambizioso che la lista civica “Serramazzoni, Bene Comune” propone consentirà di realizzare, per la prima volta a Serramazzoni, elezioni primarie per la scelta del candidato sindaco aperte a tutti i cittadini che si riconoscono nei punti programmatici della lista. Le consultazioni si terranno domenica 21 aprile, dalle 8.00 alle 20.00, presso la saletta Benazzi in via Roma, sopra alla Sala Polivalente. Le persone interessate a presentare la propria candidatura a sindaco, come detto, non dovranno essere già state amministratrici o amministratori del Comune di Serramazzoni prima del 2012. Potranno presentare la propria candidatura, a partire dalla giornata di sabato 6 aprile, con la modulistica e le procedure in corso di pubblicazione sul sito internet www.serramazzonibenecomune.it. I loro nomi saranno resi noti nei prossimi giorni.

Il programma della lista parte dalla concezione di Serramazzoni come un paese dove fermarsi e vivere. Da qui prendono avvio quattro linee programmatiche che fanno perno sulla scuola, i servizi alle famiglie, la creazione di reti e il territorio. Per la scuola, il primo dei servizi al territorio, occorre trovare nuove soluzioni a problemi quali la sicurezza degli edifici e l’inadeguatezza di spazi e strutture. Occorre, inoltre, coinvolgere il territorio per elevare la qualità dei servizi erogati a famiglie con figli, anziani, disabili. Si deve puntare, poi, a mettere in rete imprese, associazionismo e terzo settore, attraverso le realtà ed eccellenze serramazzonesi da valorizzare a partire dal turismo, dall’economia e dal tempo libero. Infine la tutela del territorio: si pensa a uno sviluppo veramente sostenibile che non vada a pregiudicare la salute e l’ambiente, che valorizzi le nuove forme di agricoltura e salvaguardi la sicurezza dei cittadini e delle risorse naturali.

Già delineati anche i prossimi passi della lista civica: si parte domenica 14 aprile con un banchetto in piazza; assemblea pubblica presso la Sala Polivalente venerdì 19 aprile, alle ore 21.00, che prevederà anche un confronto tra i candidati alle primarie. Infine, dopo le primarie, per sabato 27 aprile alle ore 18.00 è programmato un incontro di presentazione del candidato sindaco vincitore delle primarie e della squadra di consigliere e consiglieri che la lista presenterà a fianco della sua candidatura, avviando così formalmente la campagna elettorale.