Home Appennino Modenese Dal 14 Giugno, all’Aeroproto di Pavullo, 6° Raduno Internazionale d’Alianti d’Epoca

Dal 14 Giugno, all’Aeroproto di Pavullo, 6° Raduno Internazionale d’Alianti d’Epoca

alianti-epoca-Pavullo2013Dal 14 al 22 Giugno, presso l’aeroporto di Pavullo, avrà luogo il 6° Raduno Internazionale d’Alianti d’Epoca Luigi Teichfuss. Pavullo nel Frignano si trova ad una quarantina di km da Modena, la città dell’aceto balsamico, del parmigiano reggiano e della più famosa fabbrica di auto per la formula uno. L’aeroporto di Pavullo si trova sull’Appennino Modenese ad un’altezza di 682m sul livello del mare e vanta la più antica scuola di Volo a Vela in Italia, fondata nel 1927, messa al comando dal Tenente Pilota Umberto Nannini e tenuta a battesimo da Italo Balbo.

Anche il 6° raduno, così come i 5 precedenti (1994, 1996, 1998, 2006 e 2008), commemora la figura di Luigi Teichfuss, prolifico disegnatore d’alianti nel periodo dal 1920 al 1937. Purtroppo nessuna delle sue macchine, né parti di esse, sono sopravvissute agli eventi bellici della seconda guerra mondiale. Restano soltanto fotografie ed alcuni disegni a testimonianza del suo inesauribile operato. Il tutto raccolto in un libero edito dall’Aero Club Pavullo e intitolato “Ali misteriose”. A dimostrazione dell’importanza che Teichfuss ha avuto nella storia dell’aviazione italiana si pensi che, praticamente da solo, ha progettato e costruito ben il 40% di tutti gli alianti italiani prodotti dal 1923 al 1943.

Il Raduno, organizzato dall’Aero Club Pavullo e coadiuvato da un gruppo d’appassionati di volo a vela storico, è indirizzato a chiunque apprezzi il fascino di quelle vecchie macchine in legno e tela o tubi e tela che hanno dato un grande impulso allo sviluppo del volo senza motore, nel periodo a cavallo della seconda guerra mondiale.

Hanno partecipato all’ultimo raduno del 2008 alianti provenienti da Germania, Francia, Svizzera e naturalmente Italia, oltre ad un gruppo di appassionati Giapponesi e Americani venuti appositamente per assistere alla manifestazione.

Pavullo non è solamente un paradiso per il volo veleggiato, ma è anche un luogo adatto per trascorrere una piacevole vacanza ed apprezzare le bellezze storico-artistiche e le specialità gastronomiche locali. L’assidua presenza dei partecipanti ne è la conferma.

Quest’anno saranno presenti appassionati provenienti da tutta Europa, Danimarca e Polonia comprese, Giappone e USA.

Ulteriori informazioni Aero Club Pavullo (www.aeroclubpavullo.it) – info@aeroclubpavullo.it o allo 0536 324613.