Home Ambiente Ancora frane sulle strade provinciali a Palagano, Montefiorino e Guiglia

Ancora frane sulle strade provinciali a Palagano, Montefiorino e Guiglia

Palagano-frana-SP24-lavoriA Palagano una frana ha danneggiato la sede stradale della provinciale 28 nella frazione di Montemolino; previsto un sopralluogo dei tecnici della Provincia per verificare la situazione.

A Montefiorino un altro smottamento a valle del carreggiata della provinciale 32 ha provocato fessure e avvallamenti sull’asfalto nei pressi della frazione di Serradimigni dove, da venerdì 5 aprile, ci circola con limite di velocità a 30 chilometri orari.

A Guiglia sulla sp 4 Fondovalle Panaro, nella notte tra mercoledì 3 e giovedì 4 aprile, in un tratto vicino a Ponte Samone, gli operatori della Provincia sono intervenuti per liberare la sede stradale da fango e detriti caduti dal versante. Sempre nella stessa zona è segnalato un altro smottamento a monte della strada; previsto nel pomeriggio un sopralluogo dei tecnici provinciali.

Proseguono intanto, sempre a Palagano, i lavori sulla provinciale 24 vicino a Monchio in un tratto minacciato da una frana: allo scopo di scongiurare la chiusura della strada, gli operatori incaricati dalla Provincia stanno riducendo il carico delle acque all’interno della frana tramite una tubazione realizzata sotto la sede stradale.

Nei prossimi giorni, infine, a Montefiorino parte un intervento urgente di allargamento della sede stradale sulla provinciale 486 in un tratto franato nei pressi dell’incrocio con la comunale Caldana-Grovaieda; l’obiettivo è quello di continuare a garantire la circolazione ampliando a monte la sede estradale che ha ceduto parzialmente a causa di uno smottamento a valle.