Home Appennino Bolognese A Vidiciatico il 7 luglio per il Campionato Regionale di Corsa...

A Vidiciatico il 7 luglio per il Campionato Regionale di Corsa in Montagna

Gaspari-Campione-Regionale-2012Dopo il successo nel 2012 di un Campionato del quale si era un po’ persa la memoria, anche se di una disciplina che sta trovando sempre più amanti, il GP Alto Reno è già al lavoro per l’8a edizione di “Vola nel Verde, iniziativa sui pendii del Comprensorio del Corno alle Scale e che ha fatto conoscere l’intero Alto Reno.

Confermati Patrocinio e collaborazione con l’Amministrazione del Comune di Lizzano, Marco Medici ed i suoi, con la collaborazione tecnica dell’ASD La Lumega di Vergato, hanno già avviato la macchina per allestire il Campionato Regionale 2013 FIDAL di Corsa in Montagna in programma domenica 7 luglio, con partenza ed arrivo da Vidiciatico, su un percorso approvato e misurato dai Tecnici della Federazione.

Tracciato di 8.880 metri con pendenza media in salita del 12,4 % (11,7% in discesa), con 4.160 metri di salita (4.600 di discesa) e con un 25% di tratti asfaltati; percorso senz’altro impegnativo, come si conviene a questo tipo di gare, comunque molto apprezzato nel 2012 da chi ne saggiato sia la durezza che la spettacolarità

Attesi al via tanti Atleti pronti a subentrare nell’Albo d’Oro a Isabella Morlini, portacolori dell’Atl. Scandiano, che nel 2012 si impose tra le donne in 45’54” e a Diego Gaspari, l’Atleta della Gabbi vincitore della scorsa edizione in 39’11”; Gabbi che, per voce del suo Presidente, ha comunicato l’impossibilità ad essere presente come squadra, anche se gli Organizzatori sperano sempre in un ripensamento dell’ultima ora.

Con o senza Gabbi il primo uomo e la prima donna della Classifica generale riceveranno, oltre a premi in natura, anche una macchina da caffè Lavazza “a modo mio”; riconoscimenti sempre nella generale fino al 3° uomo ed alla 3a donna, poi esclusi dalle categorie.

Il ricco montepremi prevede addirittura che identica macchina da caffè vada anche a tutti i vincitori delle 17 categorie previste (che potranno essere anche Atleti non partecipanti al Campionato), categorie che vedranno premi per i primi 5 Atleti; il primo runner emilianoromagnolo riceverà anche la medaglia della FIDAL e si fregerà del titolo di Campione 2013 di Corsa in Montagna.

Per poter concorrere al Campionato gli Atleti dovranno però iscriversi tassativamente entro il 5 luglio; dopo tale data potranno partecipare ma gareggiando solo per i premi in palio e non per i titoli.

Prevista anche una premiazione di Società sulla somma dei punteggi dei primi 100 arrivati della Classifica generale ed una premiazione per i Gruppi più numerosi, sulla somma degli iscritti alla Competitiva ed alla Camminata; in concomitanza è infatti prevista una ludico motoria di circa 5 km.

Non sono esclusi anche rimborsi per le Società con un buon numero di Atleti: attivato anche un servizio di accoglienza e logistica ai numeri degli Uffici IAT di Lizzano (053451052) e di Vidiciatico (053453159)

Per informazioni si può contattare Marco Medici (3490070496) o scrivere a bernagozziclaudio@gmail.com  o visitare il sito www.claudiobernagozzi.net

Insomma il GP Alto Reno e La Lumega di Vergato stanno cercando di allestire al meglio l’appuntamento, importante per una zona comunque bella da visitare (anche non “di corsa”) e per la qualifica che ha ricevuto.