Home Appennino Modenese A scuola in farmacia, uno stage per imparare mestiere e ruolo sociale

A scuola in farmacia, uno stage per imparare mestiere e ruolo sociale

Stagista_farmacia_GruppioniOrientarsi, per i giovani che stanno studiando e si dovranno rapportare al mondo del lavoro, vuole dire individuare una direzione professionale verso la quale muoversi, soprattutto in un periodo di forte incertezza sul futuro e di grave crisi economica come quello che stiamo attraversando. Poter utilizzare informazioni sul mondo del lavoro e delle professioni, acquisite direttamente frequentando una vera situazione lavorativa, è fondamentale per una scelta consapevole del proprio successivo percorso scolastico.

E proprio in questa ottica la Farmacia Gruppioni di Montecreto, paese della provincia di Modena, associata Federfarma Modena, ha deciso con slancio di aderire al progetto di alternanza scuola-lavoro organizzato dall’Istituto di Istruzione Superiore – Liceo Scientifico per le Scienze applicate “Luigi Fantini” di Vergato accettando di accogliere presso la farmacia dal 6 al 18 maggio la studentessa del quarto anno Letizia Contini per uno stage di complessive 60 ore di presenza. Sedici gli studenti del ‘Fantini’ coinvolti nel progetto, dislocati in aziende di ambiti diversi. Prima esperienza del genere a Modena e provincia a vedere coinvolta una farmacia, è una maniera eccellente di sperimentare sul campo cosa significa “l’impresa farmacia” nel suo complesso di attività quotidiane.

“Ho saputo del progetto di alternanza scuola-lavoro – tiene a precisare il titolare della farmacia Dr. Giorgio Gruppioni – da mio figlio che frequenta il secondo anno di liceo al ‘Fantini’ di Vergato, ne ho parlato con la professoressa di chimica dott.ssa Santi e con il preside, e sono stato ben felice di aderire a questa iniziativa. Letizia resterà con noi fino al 18 maggio, e in queste due settimane imparerà cosa significa il lavoro del farmacista e il ruolo che riveste nei servizi al cittadino”.

Lo stage in farmacia prevede diverse esperienze, per il coinvolgimento dello studente nell’ambito lavorativo e nelle sue problematiche. La studentessa affiancherà e osserverà il personale della farmacia, imparando sia l’organizzazione del lavoro e il ruolo sociale del farmacista (arrivo medicinali, corretto posizionamento e stoccaggio, rapporti con i pazienti e corretta interpretazione della ricetta e dispensazione, ascolto e consiglio) sia la parte più propriamente pratica di laboratorio e uso degli strumenti.